Destination Management Organization (DMO)

Il Destination Management Organization (DMO) è la Gestione coordinata di tutti gli elementi che compongono una Destinazione (attrazioni, accesso, marketing, risorse umane, immagine e prezzi). Esso adotta un approccio strategico per collegare tra loro entità molto diverse per una migliore Gestione della Destinazione.

(Organizzazione Mondiale del Turismo).

 

Pertanto, il modello DMO non solo ha un ruolo di primo piano nella promozione e nella commercializzazione delle mete turistiche, ma risulta ancora più importante, nel guidare lo sviluppo di tali mete.

Una gestione coordinata in maniera strategica e coerente è destinata a produrre degli effetti sia a livello locale (in termini di incremento dei flussi turistici in entrata, estensione dei benefici dello sviluppo del turismo, riduzione degli impatti ambientali e garanzia di sostenibilità ambientale nelle aree target), che a livello del bacino del Mediterraneo (in termini di visibilità e attrattività di un network internazionale di cui gli attori locali sono parte).

Nell’ambito del Progetto S&T MED, lavoriamo sotto la direzione del MIBACT – Ministero Italiano dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – con l’obiettivo di adattare un modello specifico alle mete di turismo sostenibile nel Mediterraneo.

Il MIBACT gestisce lo sviluppo di un modello ad-hoc e di linee guida specifiche per l’applicazione del DMO nelle aree target. Il quadro di riferimento per l’elaborazione del modello è la Convenzione di Barcellona / Piano Blu / MAP, la Carta europea del turismo sostenibile / Europarc, Generale, I Criteri Mondiali del Turismo sostenibile per le Destinazioni (GSTC-D) / l’Organizzazione Mondiale del Turismo.

La contestualizzazione e la personalizzazione del modello a livello locale è gestita dall’Università applicata Al-Balqa, in Giordania, che accompagnerà i partners locali nell’implementazione del modello DMO nel bacino del Mediterraneo nonché nella creazione di alleanze commerciali per lo sviluppo di partenariati pubblici e/o privati su scala regionale e a livello locale.